Valorizzazione prati Dötra - Landschaftsaufwertung Dötra


Wiesen | Realisiert im September 2017 | Tessin

Dötra è un particolare altipiano unico nel suo genere in Ticino per la quota e la vastità, esso si trova infatti fra i 1500 ed i 2000 m s.l.m ed ha una superficie di circa dieci km quadrati. Va da sé che la ricchezza e la varietà in particolare della flora (base delle catene trofiche superiori, che quindi sarà utilizzata da un altrettanto ricca fauna) del posto è incredibile. Tutto ciò è reso possibile principalmente grazie alla gestione estensiva dei contadini inseriti nel progetto d’interconnessione Dötra e Anveuda promosso dalla fondazione Dötra e dalla società ornitologica zurighese (OGZ) .

La tendenza ad utilizzare le superfici agricole più favorevoli per abbandonare quelle più scomode è un fenomeno in atto in tutto l’arco alpino, ma comporta una banalizzazione a livello di biodiversità, paesaggio e di cultura rurale.

Ecco quindi che il nostro compito è stato quello di liberare da possenti abeti rossi dei terrazzi (a Simöu) ed una superficie ripida (a Campione) adibiti in passato allo sfalcio, affinché i contadini possano nuovamente falciare e la biodiversità aumentare.

Gli abeti rossi dispongono d’innumerevoli rami ed acidificano il terreno, limitando al suolo la crescita di specie foraggere interessanti che necessitano luce. Dopo il taglio abbiamo quindi ammucchiato in una enorme piramide decametri cubi di rami (che sono stati termovalorizzati ad Olivone), tagliato raso al suolo i ceppi e rimosso il più possibile lo strato d’aghi, pigne ecc. in modo da permettere la crescita più rapida possibile dello strato erboso.

La meteo di settembre è stata particolarmente fredda, ma grazie al pratico ed accogliente alloggio situato proprio a Dötra (nel piano superiore della fattoria della famiglia Marchi) e a dei lavori così fisici, non ne abbiamo risentito.


In der Nähe