Siepi e boschetti arricchiscono il paesaggio in molti modi: come elemento tradizionale del paesaggio culturale non sono solo un elemento estetico, ma anche un habitat per l’averla piccola e la donnola, e fungono da elemento di collegamento per le migrazioni di numerose specie animali. Anche se una siepe cresce piuttosto lentamente, essa si modifica nel corso degli anni. Una striscia di cespugli spinosi può diventare negli anni un filare di alberi dal fusto alto e malgrado da un punto di vista paesaggistico ciò potrebbe apparire piacevole, da un punto di vista ecologico il filare non svolge più la sua funzione originaria. Pertanto, è imperativo che una siepe venga curata regolarmente ogni secondo anno.

Il Naturnetz ha l’esperienza e le conoscenze tecniche necessarie per mantenere siepi e boschetti in maniera ottimale. Arbusti a crescita rapida vengono potati, gli alberi eliminati in maniera selettiva, mentre viene creato spazio per cespugli spinosi a crescita lenta. Una parte del materiale potato viene accatastato sul luogo in maniera tale da creare dei ripari ed un habitat per le più svariate creature, dalle lucciole al toporagno.

Siepe con prugni selvatici in fiore

Siepe con prugni selvatici in fiore

  « Frutteti Torbiere »