Anche gli ambienti verticali possono essere pieni di vita come ci dimostrano sempre di nuovo i muri a secco. Nelle nicchie, fessure e crepe crescono piccole felci e piante da fiore specializzate. Vi si nascondono anche i ragni, mentre le api selvatiche vi costruiscono il loro nido. Ai piedi della parete si nasconde l’orbettino, mentre nelle zone più alte l’upupa costruisce il suo nido.

I muretti a secco sono detti "a secco" perché vengono costruiti senza cemento o malta. Le pietre vengono impilate liberamente una sopra l’altra, il che richiede delle competenze specifiche per assicurare la stabilità dell’opera. Il Naturnetz può costruire di conseguenza, in collaborazione di specialisti del campo, dei muri a secco che ottemperano non solo al loro scopo di muro di contenimento, ma assicurano anche un arricchimento dal punto di vista ecologico.

Bau einer Trockenmauer in Kilchberg

Bau einer Trockenmauer in Kilchberg

  « Costruzioni vicino all'acqua Piantagione di siepi »