Ginestre a Scinghiöra


Pascoli calcarei | realizzato nel Novembre 2022 | Ticino

Sopra il primo villaggio nella valle Lavizzara, Brontallo, si trovano i monti di Scinghiöra a 1500 m.s.m. Essendo stato un’alpeggio più di 100 anni fa, c’erano grandi prati e pascoli secchi ricchi di una grande diversità di piante ed animali. A causa dell'abbandono dell'agricoltura e dell’aumento del benessere generale, i prati ed i pascoli non sono stati più utilizzati come prima e si sono inboscati di alberi (noccioli e betulle) e di cespugli (ginestre).

In tre settimane i civilisti sono riusciti di liberare diverse centinaia di metri quadrati di superficie prativa dalla presenza di alberi e arbusti. I civilisti hanno lavorato con l’aiuto di forbici grandi, seghetti e motoseghe. In seguito, un contadino della zona continuerà a far pascolare le sue capre per cercare di mantenere il pascolo sul lungo termine.

Sui monti di Scinghiöra si trova un agriturismo recentemente rinnovato dall fondazione Monti e Paesaggio, nel quale i civilisti hanno potuto passare delle settimane accogliente e hanno potuto approfittare dei magici tramonti di montagna.


vicino

Posizioni Aperte Candidati adesso!